La Spiaggia Rosa dell’isola di Budelli

La favolosa Spiaggia Rosa dell’isola di Budelli

deve il proprio nome al colore della sabbia, ricca di frammenti di corallo, conchiglie, gusci di molluschi e piccolissimi pezzetti di granito.
La sua fama è dovuta, oltre alla sua bellezza, anche alle riprese del film “Deserto Rosso” di Michelangelo Antonioni, che, nel 1964, utilizzò per l’ambientazione di alcune scene proprio l’arenile di Budelli.

La spiaggia, e tutta l’isola, inserita all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago de La Maddalena, di carattere geomarino, costituiscono una ricchezza naturalistica inestimabile, ricca di endemismi floro-faunistici. Anche la zona circostante offre uno spettacolo di grande interesse paesaggistico e naturalistico.

Partendo da Palau, verso l’Arcipelago de La Maddalena, si può ammirare l’isola di Santo Stefano, caratterizzata dal forte di San Giorgio e di Napoleone, e si può raggiungere l’isola di Spargi, piccolo insediamento di pastori, in cui è situata la spiaggia di Cala Corsara. Più a nord, all’ingresso delle Bocche di Bonifacio, si arriva all’isola Razzoli, disabitata, e a quella di Santa Maria, sede di un piccolo agglomerato di case.

I fondali marini dell’arcipelago, denominati “santuario dei cetacei“, ospitano, sulle sterminate praterie di poseidonia, una grande quantità di cetacei, tra cui il delfino, usuale frequentatore della zona, il capodoglio, di recente acquisizione, e le balenottere (soprattutto nei mesi estivi).